Castelseprio Torba

Castelseprio Torba

l Comune di Castelseprio e quello di Gornate Olona sono soci fondatori dell’Associazione Italia Langobardorum. La componente del sito UNESCO seriale è costituita dal Castrum, il Monastero di Torba, la Chiesa di Santa Maria Foris Portas.

Castrum con la Torre di Torba e la Chiesa di Santa Maria foris portas 

Il castrum Seprium inserito nel sistema fortificato d’altura di età tardo-romana, e riutilizzato dai Longobardi, venne distrutto dai Visconti nel tardo Duecento.
Si conservano il circuito murario, il tessuto abitativo e il complesso cultuale di San Giovanni Evangelista, completamente ristrutturato dai Longobardi nel VII secolo.
Esempio significativo di architettura militare è la Torre di Torba, utilizzata nella tarda età longobarda come monastero femminile.
La Chiesa di Santa Maria foris portas, ubicata fuori dalle mura nel luogo in cui si sviluppò il borgo altomedievale, venne eretta come edificio aristocratico privato con annessa area cimiteriale. Essa conserva uno dei più alti cicli pittorici alto medioevali dedicati alla storia dell’infanzia di Cristo.

Informazioni Utili:
Monastero di Torba Tel. 0331 820301 | faitorba@fondoambiente.it
Parco Archeologico di Castelseprio Tel. 0331 820438 | parcoarcheologico.castelseprio@beniculturali.it

  >>>  Materiali Utili per la Visita  <<<