Monte Sant’Angelo

Monte Sant’Angelo

Il Comune di Monte Sant’Angelo è socio fondatore dell’Associazione Italia Langobardorum. La componente del sito UNESCO seriale è costituita dal Complesso Santuariale di San Michele.

Complesso Santuariale di San Michele

Il ducato di Benevento assorbì dopo il 560 il Gargano. Qui dal V secolo si era imposto il culto dell’Arcangelo Michele, congeniale ai Longobardi che ravvisavano in lui le caratteristiche del pagano “Wodan”, dio della guerra, protettore di eroi e combattenti.
Dal VII secolo il luogo divenne il santuario nazionale dei Longobardi. La devozione per San Michele si diffuse in tutto l’Occidente e Monte Sant’Angelo divenne il modello per tutti i santuari edificati in Europa, incluso quello normanno di Mont-Saint-Michel.
Le principali dinastie longobarde diedero vita a opere di ristrutturazione per facilitare l’accesso alla grotta primitiva e il ricovero dei pellegrini, come confermato dalle iscrizioni rinvenute in loco.

Informazioni Utili:
Santuario San Michele Arcangelo Tel. 0884 561150 | info@santuariosanmichele.it
Musei TECUM

>>>  Materiali Utili per la Visita  <<<